Riserve marine
Apnea
Attrezzature
Fotosub
Miscele
Pesca
Relitti
Salute

La gestione: Comitato consultivo

Il Comitato consultivo tecnico-scientifico è istituito con decreto del Ministro dell'Ambiente, su proposta del Direttore generale dell'Ispettorato centrale per la difesa del mare, sentiti l'Istituto centrale per la ricerca applicata al mare (Icram) e la Commissione di riserva. Il Comitato resta in carica quattro anni ed è presieduto dal Responsabile della riserva. A esso sono demandati compiti di ausilio al Responsabile e alla Commissione. In particolare il Comitato predispone annualmente il programma di ricerca scientifica e propone programmi concernenti le attività didattiche e divulgative; tiene informati gli organi di gestione dell'area protetta sull'attività svolta e sui programmi di salvaguardia dell'ambiente; esprime parere in merito a ogni atto di straordinaria amministrazione relativo a problematiche tecniche e scientifiche, didattico-educative e di divulgazione della conoscenza del mare. L'istituzione di aree marine protette tende oggi a coinvolgere attivamente le comunità locali che con il mare hanno un diretto e quotidiano rapporto e che da esso traggono sussistenza. Alla luce di questa impostazione il ministero Ambiente si propone pertanto di instaurare un collegamento e un dialogo continui e privilegiati con gli Enti territoriali locali, al fine di prepararne l'attivo coinvolgimento nella gestione delle aree protette, sia singolarmente sia in forma consortile. In questa sinergia l'Amministrazione centrale crede fermamente, nella convinzione che il coinvolgimento attivo degli Enti e delle comunità locali, con il contributo delle associazioni ambientaliste e del mondo della ricerca, può consentire, nel tempo, di praticare una effettiva politica di salvaguardia ambientale e di sviluppo sostenibile, cogliendo le opportunità che l'istituzione di un'area marina protetta offre per valorizzare attività quali: la pesca, l'educazione ambientale, la ricerca scientifica sul campo, il turismo (tradizionale, didattico, subacqueo), il commercio nonché l'indotto.

 
 
 

  info@italiasub.it 
© 2003-2018 Arvea s.r.l. - All rights reserved - PI 06964260969
i nostri siti: www.portaleturisticoitaliano.it www.ejoiner.com


Chiudi
Chiudi
Chiudi