Test di Teoria Subacquea
Apnea
Attrezzature
Fotosub
Miscele
Pesca
Relitti
Salute

Test di Teoria Subacquea

1. Il computer è uno strumento sicuro e:
a) ci si può affidare senza usare gli altri strumenti.
b) ci si può affidare ma è doveroso tenere comunque gli strumenti tradizionali.
c) se ne può usare solo uno per ogni coppia di sub che si rechino più o meno alla stessa profondità.
2. Un sub che consuma 25 litri di aria al minuto a 20 metri consumerà:
a) 75 litri al minuto.
b) 60 litri al minuto.
c) 50 litri al minuto.
3. Il suono si propaga in acqua:
a) 2 volte più velocemente che nell'aria.
b) 4,5 volte più velocemente che nell'aria.
c) 2 volte più lentamente che nell'aria
4. La mancata compensazione della maschera causa:
a) il colpo d'ariete.
b) il colpo di ventosa.
c) nulla di quanto sopra.
5. A seguito di un incidente è necessario porre la vittima in posizione laterale di sicurezza, oppure praticargli la respirazione bocca a bocca o, addirittura, eseguire il massaggio cardiaco. Perciò il subacqueo dovrebbe:
a) improvvisare al momento.
b) frequentare solo ambienti dove ci sono medici.
c) seguire un corso di primo soccorso.
6. I compagni devono assistersi durante la risalita, come durante tutta l'immersione, perchè:
a) durante questa fase ci si potrebbe perdere.
b) viene raccomandato dall'istruttore.
c) durante questa fase si potrebbe verificare una momentanea vertigine alternobarica.
7. Il tempo di sicurezza secondo studi più recenti va considerato:
a) dall'arrivo sul fondo all'uscita dall'acqua.
b) da quando si lascia la superficie fino all'inizio della risalita che dovrà essere costante.
c) da quando si lascia la superficie all'arrivo della fermata di sicurezza.
8. Il tempo di immersione secondo la U.S. NAVY:
a) inizia all'arrivo sul fondo e termina all'uscita dall'acqua.
b) inizia quando si lascia la superficie e termina all'inizio della risalita che dovrà essere costante.
c) inizia quando si lascia la superficie e termina al ritorno in superficie.
9. La maschera contiene il naso perchè:
a) così è più elegante.
b) così non entra acqua nel naso.
c) altrimenti non si potrebbe compensarla.
10. Una eccessiva iperventilazione porta a:
a) iperossia.
b) ipocapnia.
c) ipercapnia.
 
 
 

  info@italiasub.it 
© 2003-2021 Arvea s.r.l. - All rights reserved - PI 06964260969
i nostri siti: www.portaleturisticoitaliano.it www.ejoiner.com

Chiudi

Chiudi
Chiudi